Ricette Natalizie: Pesce Stocco

Inserito il 7 dicembre 2012 - Letto 2.030 volte - Nessun commento

Ricette Natalizie: Pesce StoccoUno dei piatti tipici della cucina tradizionale calabrese, della provincia di Reggio Calabria in particolare, è lo Stocco, cioè il merluzzo essiccato. Oggi lo Stocco è un piatto molto ricercato e amato, ma un tempo era molto diffuso non solo per il suo gusto ricco, ma soprattutto perché poco costoso, tanto da essere considerato il cibo dei poveri. Sebbene consumato durante tutto l’anno, lo Stocco viene considerato una tipica pietanza natalizia, non importa in che modo si sceglie di prepararlo, l’importante è che sia in tavola. Secondo la tradizione infatti, lo Stocco va consumato la Vigilia di Natale, giorno in cui la carne è bandita dalle tavole mentre si preferiscono le preparazioni a base di pesce. Ma il pesce è un alimento generalmente piuttosto caro, per questo motivo “il pesce dei poveri” è diventato il protagonista della cena della Vigilia.

Esistono tante ricette a base di Stocco, non solo, le stesse ricette possono variare, anche di poco da paese a paese. Una particolarmente golosa è lo Stocco col pomodoro, la preparazione è davvero semplice: basta soffriggere la cipolla con un po’ di olio d’oliva e aggiungere i pelati che vanno allungati con un pò d’acqua. Quando il sugo inizia a sobbollire si aggiunge lo Stocco in pezzi insieme ai peperoni secchi e si lascia cuocere il tutto a fuoco lento per circa mezz’ora, mescolando di tanto in tanto, a metà cottura vanno messe le olive nere e il basilico.

Questo piatto, così come le frittelle di melanzane già citate, sono la testimonianza di come la voglia di celebrare il Natale, sia per il suo significato religioso sia come occasione per stare con tutta la famiglia e condividere ciò che di più buono ci si poteva permettere, andasse oltre le difficoltà quotidiane, rendendo anzi speciali propri gli alimenti più poveri.

Argomenti:

Lascia un commento