Natale nel mondo: Olanda

Inserito il 14 dicembre 2013 - Letto 2.390 volte - Nessun commento

Natale nel mondo: OlandaIn Olanda la tradizione vuole che il culmine del periodo natalizio si raggiunga nella notte tra il 5 e il 6 Dicembre, giorno di San Nicola o Sinterklaas. I bambini olandesi attendono con ansia questa notte, in cui il santo arriva dalla Spagna, secondo i miti, in groppa al suo splendido cavallo bianco o a bordo di una nave, portando con sè tanti magnifici doni. Il suo arrivo è spesso festeggiato con coloratissime parate tra le vie delle città.

Con la sua lunga barba bianca, l’abito rosso, la mitra vescovile e il bastone ricurvo, San Nicola è una figura molto amata dai bambini, di cui è il santo protettore. Le somiglianze tra questo santo e il personaggio di Babbo Natale sono tali che sembra infatti che il primo abbia ispirato la nascita del secondo, trasformando Sint Klaas in Santa Claus. San Nicola non porta soltanto doni: con sè ha sempre un grande libro in cui sono annotati i nomi di tutti i bambini, e accanto a ognuno di questi c’è il giudizio del santo. Saranno stati buoni o cattivi?

Naturalmente solo i bambini buoni meritano i magnifici doni portati da San Nicola e dal suo aiutante, Zwarte Piet, vestito in splendidi abiti moreschi. I bambini lasciano le loro scarpe Abiballkleider Shop vicino al camino o alla porta, con una carota per il cavallo del santo in una e del cioccolato per Zwarte Piet nell’altra. I bambini buoni ricevono sempre molti bei regali da San Nicola, e una lettera di cioccolato che è l’iniziale del loro nome. E’ d’uso anche mangiare una torta a forma di iniziale del cognome della famiglia.

Il Natale sulle tavole olandesi passa per gustosi piatti a base di pollo e tacchino, kurze Brautkleider e ottimi dolci della panetteria e pasticceria olandese come lo stollen, pane dolce farcito di uvetta, pasta di mandorle e ribes.

Argomenti: , ,

Lascia un commento