Natale nel mondo: Europa

Inserito il 23 ottobre 2012 - Letto 1.454 volte - Nessun commento

Natale nel mondo: EuropaL’Europa è il continente in cui il Natale ha avuto origine e le tradizioni natalizie variano non solo di Nazione in Nazione ma di città in città. Tutti i principali simboli natalizi hanno avuto origine nel nostro continente, ciò che viene universalmente riconosciuto come tipicamente natalizio è l’evoluzione delle varie tradizioni a cui la festa cristiana si è sostituita o ispirata sul suolo del vecchio continente.

Le origini del Natale si perdono nelle nebbie della storia senza che sia facile stabilire quando precisamente si è iniziato a celebrare il Natale come festa dedicata alla nascita di Gesù. Sembra però che le prime celebrazioni natalizie si possano far risalire al III secolo d. C. e probabilmente si sono svolte per la prima volta a Gerusalemme, nell’Africa del Nord o a Roma. Il motivo più plausibile per cui si festeggia il 25 dicembre è che la nascita di Gesù ha sostituito delle importanti feste pagane che si svolgevano nel periodo del solstizio di inverno e che avevano un carattere simile alla nostra festa.

Successivamente il Natale diffusosi nel resto di un Europa ormai interamente convertita al Cristianesimo ha via via assorbito tante peculiarità dei territori in cui si stabiliva mescolandosi alle tradizioni già esistenti. L’albero di Natale ad esempio è un simbolo del nostro Natale che deriva secondo alcuni dall’usanza nord europea di allestire rappresentazioni bibliche in cui l’abete, albero molto diffuso, simboleggiava l’albero dell’Eden; secondo altri invece l’abete era l’albero che i celti bruciavano nel solstizio di inverno come emblema di rinascita della natura. Ma forse sono proprio queste origini un po’ oscure che si perdono e si confondono con antiche celebrazioni pagane a circondare di magia l‘atmosfera natalizia.

Argomenti: , ,

Lascia un commento