Natale nel mondo: Asia

Inserito il 26 settembre 2012 - Letto 4.053 volte - Nessun commento

Natale nel mondo: AsiaNel gigante asiatico il Natale non è tra le feste più importanti, eppure, anche se con minore enfasi rispetto ai paesi occidentali, viene celebrato nei diversi angoli dell’immenso continente. Il Natale in Asia si celebra come festa religiosa nei paesi dove è forte la presenza cristiana o come festa commerciale nei paesi più influenzati dallo stile di vita americano di cui hanno assorbito, appunto, solo trend commerciali e abitudini consumistiche.

Le Filippine hanno conosciuto la dominazione spagnola, perciò l’nfluenza del paese cristiano si sente nelle tradizioni che sono rimaste vive e invariate da secoli, ad esempio la partecipazione alla messa di mezzanotte e le rappresentazioni della Natività.

In Corea del Sud si festeggia un Natale dalla componente spiruale ancora ben accesa perciò non manca la messa di mezzanotte al termine della quale si celebrano i battesimi; tra le tradizioni tipicamente natalizie troviamo anche un sostanzioso pranzo di Natale e lo scambio di regali.

Il Vietnam ha ereditato dalla Francia la celebrazione del Natale:  il pranzo in famiglia e la celebrazione della messa non mancano neanche qui, ma nei centri più grandi è facile vedere Babbo Natale che fa capolino da vetrine e centri commerciali.

Singapore rappresenta una curiosa eccezione perché nonostante la presenza cristiana sia piuttosto forte rispetto agli altri paesi, del Natale prevalgono gli aspetti commerciali: nel periodo natalizio fioccano i Babbi Natale, gli abeti addobbati e anche la neve finta che dà un tocco “tradizionale” ai servizi commerciali.

Il Giappone ha ereditato solo la componente commerciale del Natale; la presenza cristiana è minima ma le strade e i centri commerciali pullulano di Babbi Natale mentre le persone si danno ad acquisti spogliati di qualsiasi significato.

Argomenti:

Lascia un commento