Natale a Oslo

Inserito il 29 settembre 2011 - Letto 1.682 volte - Nessun commento

Natale a OsloSe siete amanti del freddo e del Natale tradizionale (possibilmente con la neve) cominciate a prendere in considerazione la Norvegia come vostra prossima meta per le vacanze, in particolare Oslo. Vediamo dunque quali sono le tappe più interessanti da non perdere in questo prossimo Natale ed iniziamo ad immergerci mentalmente in quest’atmosfera scintillante, ricca di luci, colori e profumi.

Immaginiamo i falò attorno a cui si svolgono i canti di natale, i bambini sullo slittino, gli alberi decorati, le strade illuminate, la neve che scende dal cielo e occhi aperti, Babbo Natale è in città e potreste incontrarlo.

Rechiamoci dunque verso il Museo del Folklore Norvegese dove troviamo il tradizionale mercatino di Natale, notiamo i particolari edifici trasportati fin lì e decorati appositamente. All’interno abbiamo l’imbarazzo della scelta: dagli oggetti d’antiquariato, ai dolci, ai fiori, ai souvenir etc.

Per chi volesse visitare un mercatino diverso ed originale, consigliamo il Centro Norvegese per il Design e l’Architettura, dove i designer norvegesi espongono i loro manufatti: abiti, gioielli, borse e accessori.

Un’altra tappa (che può essere raggiunta con i bus numero 143 e 753 da Triangelen) dev’essere concessa al centro artigianale del XVII secolo che si trova a Bærums Verk: parliamo di un agglomerato di negozietti del diciassettesimo secolo appositamente decorati fra cui viene esposto un colossale albero tutto decorato. Durante la passeggiata fermiamoci in una delle caffetterie aperte a gustare una cioccolata calda o del gløgg (vin brulé) se magari comincia già ad esser sera gustando magari un unjulekake (dolce con uvetta) o un pepperkaker (un dolce speziato).

Un evento immancabile a cui non possiamo non partecipare è la raccolta fondi dell’Esercito della Salvezza che si svolge solitamente nel fine settimana e a cui partecipamo vari artisti norvegesi.

Per gli amanti del pattinaggio si trova un pista proprio nel centro e per i bambini più intraprendenti c’è la possibilità di una discesa con lo slittino per la collina di Korketrekkeren. Sono naturalmente presenti anche impianti sciistici.

Spostiamoci dunque verso il Municipio dove incontriamo un animato mercato in cui possiamo trovare di tutto ed intorno a cui possiamo gustare i piatti tipici della cucina locale. E’ da acquistare il Nisse, il famoso gnomo delle leggende norvegesi.
Se vi doveste trovare nei pressi per il fine settimana non perdete il vivace e colorato mercato di Youngstorget  o il mercato di Blå.

Per gli amanti della musica sono imperdibili i concerti dell’orchestra filarmonica di Oslo, come sono imperdibili i tradizionali canti natalizi e i vari intrattenimenti che la città offre ai turisti e agli abitanti durante tutto il periodo delle feste.

Nel caso in cui non l’aveste ancora fatto ecco dove prenotare un hotel a Oslo ad una tariffa conveniente.

Argomenti: , , ,

Lascia un commento