Natale a New York, non è solo un film!

Inserito il 2 novembre 2011 - Letto 1.482 volte - Nessun commento

Natale a New York, non è solo un film!L’avete sempre sognato. Essere lì quando si accende. Di cosa stiamo parlando? Ma del bellissimo albero di Natale, quello che tutti noi vorremmo avere sotto casa, quello del Rockefeller Center. Se non volete aspettare le vacanze di Natale vere e proprie per sentire quella calda atmosfera che vi regalano le luci e gli addobbi del magnifico albero, sappiate che quest’anno l’accensione avverrà il 30 novembre quindi siete pronti per prenotare il vostro viaggio? Ad attendervi nella piazza più ripresa nei tanti film americani ci saranno 20 mila luci e la stella di Swarowsky in cima.

Potete anche andare a pattinare sul ghiaccio tra la 5th e la 7th Aenure, nella pista costruita nel 1936. Ma oltre alle attrazioni natalizie per eccellenza e allo shopping sfrenato che le accompagna dove potete alloggiare? Quali sono i voli più a buon mercato? Su Edreams.it potete trovare voli da Milano Malpensa con partenza il 27 novembre e ritorno il 4 dicembre a 430 euro circa. Certo non è il periodo delle vacanze, ma non vi farete mancare nulla. Se invece volete trascorrere la settimana di Natale il prezzo sale a circa 600 euro.

Per quanto riguarda gli hotel potete utilizzare il sito Booking.com dove trovere molte offerte con la possibilità di scegliere l’albergo a seconda della zona. Se invece non volete andare nel solito albergo perchè non optare per Homeaway.it? Nel sito trovate tantissimi appartamenti in affitto per settimana, divisi per destinazione con fotografie e la possibilità di contattare il proprietario per chiedere maggiori informazioni.

Se poi siete amanti del cinema e della tv perchè non ripercorrere i luoghi dei vostri film preferiti? Con Zerve.com potrete partecipare ad un tour guidato tra la visita al palazzo dei ragazzi di Friends o alcune location di Ugly Betty e Gossip Girl. Con Screentours.com invece ripercorrerete i luoghi di film come Colazione da Tiffany, Il Padrino ed Harry ti presento Sally.

Argomenti:

Lascia un commento