Le pettole: ricetta di Natale tipica Pugliese

Inserito il 3 settembre 2012 - Letto 1.505 volte - Nessun commento

Le pettole: ricetta di Natale tipica PuglieseLa Puglia è una terra ricca di tradizioni eno-gastronomiche: quella che vi proponiamo è una ricetta tipica del periodo natalizio. Gli ingredienti per preparare le pettole sono davvero pochi e facilmente reperibili, il segreto di una buona riuscita sta tutto nella lavorazione manuale dell’impasto. Ingredienti: 1 kg di farina, di grano duro, 1 cubetto di lievito di birra, 1 cucchiaio di sale grosso, 400 ml circa di acqua, 1 bicchiere di vino rosso, 1 L. di olio di semi.

Preparazione: Per prima cosa setacciate la farina per evitare che si formino dei grumi durante l’impasto, quindi ponetela in un recipiente molto capiente, formando la classica fontana. Fate scaldare metà dell’acqua fino a quando non diventa tiepida e scioglietevi completamente il cucchiaio di sale grosso. Prendete il cubetto di lievito di birra e sbriciolatelo, ponendolo al centro della farina a fontana. Versatevi quindi una parte dell’acqua calda con il sale e iniziate a lavorare, facendo in modo che il lievito si sciolga e si amalgami bene alla farina. Procedete quindi con la lavorazione, cercando di incorporare progressivamente quanta più farina possibile e aggiungendovi tutta l’acqua già calda. A questo punto, fate scaldare anche il resto dell’acqua e ricominciate a impastare. Ad un certo punto l’impasto risulterà semiliquido: per riuscire a gestirlo dovrete lavorarlo con le dita, immergendole nell’impasto ed effettuando rapidi movimenti in senso orario, che vi consentiranno di amalgamare gli ingredienti senza che si appiccichino alle dita. Quando il vostro impasto sarà ben liscio e si saranno formate delle bolle d’aria, copritelo con uno strofinaccio pulito e fatelo lievitare per circa un’ora in un luogo tiepido. Ponete il vino rosso in un contenitore che vi consenta di immergervi la mano. Fate scaldare l’olio in una padella ampia, quindi immergete la mano nel vino rosso, prelevate una parte d’impasto e fatelo cadere nell’olio. Continuate fino ad esaurimento dell’impasto, scolando le vostre pettole su carta assorbente.

Foto: Flickr

Argomenti: ,

Lascia un commento