In Lapponia, alla scoperta di Babbo Natale

Inserito il 18 novembre 2011 - Letto 2.543 volte - Nessun commento

In Lapponia, alla scoperta di Babbo NataleAlla scoperta, alla scoperta di Babbo Natale….” La generazione dei ventenni e trentenni che erano piccoli negli anni Ottanta sicuramente ricorderà la sigla di questo cartone animato, un anime giapponese che ruotava intorno a una delle festività da sempre più apprezzate. Chi, guardandolo, non hai mai desiderato conoscere davvero Babbo Natale? Ecco che la Finlandia, nell’immaginario collettivo, è diventato il luogo per realizzare questo sogno. A Rovaniemi, una piccola cittadina sul Circolo Polare Artico, si trova, infatti, la vera casa di Babbo Natale: ecco che questa meta rappresenta una destinazione imperdibile per tutti coloro che vorranno provare l’ebrezza di vivere l’atmosfera calda (nonostante il freddo polare) del Natale nel luogo natalizio per eccellenza.

Oltre a incontrare di persona Babbo Natale sarà possibile visitare il l’ufficio postale di Napapiiri sopraffatto delle letterine di bimbi di tutto il mondo. E ancora i piccoli potranno giocare sulla neve, lasciandosi trainare con la slitta dalle renne, proprio quelle renne che nel nostro immaginario guidano Babbo Natale, ovvero Cometa, Fulmine, Donnola, Freccia, Ballerina, Saltarello, Donato e Cupido. Quello che la Lapponia offre è un mondo magico: paesaggi artici, foreste e distese innevate vengono colorate dagli spettacolari giochi di luce prodotti dall’Aurora Boreale. I più grandi potranno poi dedicarsi anche a qualche visita culturale, come quella del museo Artikum, che espone una serie di testimonianze della cultura del popolo Sami. I più piccini, invece, non vorranno perdersi il SantaPark, un parco tematico abitato dagli elfi, una sorta di laboratorio dove gli amici di Babbo Natale si dilettano costruendo giocattoli e giostre.

Argomenti:

Lascia un commento